Skip to main content

Pennelli per il trucco: tipologie e utilizzi

Se hai una passione per il trucco, non puoi perderti gli accessori fondamentali che gravitano intorno a questo variopinto e fantasioso mondo
Stiamo parlando dei pennelli, veri e propri strumenti del mestiere
Ce ne sono davvero di tutte le tipologie, ognuna con un proprio scopo specifico per ciascun prodotto di makeup. Ma non temere! Se non hai idea di quali siano i pennelli giusti da utilizzare per ombretti, ciprie o fard, ci pensiamo noi e ti aiutiamo a fare chiarezza con questa piccola e semplice guida.

A cosa servono i pennelli da trucco

 

Partiamo dalla base: a cosa servono i pennelli da trucco? Sono davvero così importanti? 
Ogni cosa va fatta a dovere e per applicare un buon makeup c’è bisogno di conoscere dei piccoli segreti. Ecco, quindi, il vero scopo di un buon pennello: la sfumatura, ossia la possibilità di armonizzare i passaggi di colore e di texture attraverso un’accurata stesura del trucco
Pensa al tuo viso come a una tavola su cui un pittore andrà a tracciare linee e campiture, per poi dedicarsi alle luci e alle ombre. Per fare questo, un pittore ha necessità di pennelli che possano stendere a dovere i pigmenti, in base alle loro caratteristiche, ma soprattutto dovrà procedere con importanti e accurate sfumature

Tipi di pennelli da trucco

 

Qui di seguito trovi un’accurata spiegazione delle varie tipologie di pennelli per il trucco e dei loro utilizzi. In questo modo avrai tutte le informazioni necessarie per scegliere il tuo prossimo pennello!

•    Pennello per fondotinta
Ogni fondotinta necessita di un diverso tipo pennello per l’applicazione; questo perché ogni prodotto ha texture diverse. I pennelli in setola naturale sono più indicati per i prodotti in polvere, poiché consentono un migliore prelevamento e una stesura più efficace; quelli in setola sintetica, invece, sono ideali soprattutto per texture in crema e liquide. 

A chi preferisce il fondotinta liquido o in crema si consiglia un pennello piatto per fondotinta, che permette di stendere il prodotto in maniera uniforme.
Per chi utilizza un fondotinta in crema compatta è indicato il pennello con punta rotonda e piatta per fondotinta, in grado di garantire una stesura omogenea con alta copertura.
Un fondotinta in mousse invece si stende in maniera omogenea grazie a un pennello dal taglio piatto.
Infine, polveri e fondotinta compatti trovano il giusto applicatore nel pennello compatto per polveri viso.

•    Pennelli per cipria
Il pennello più apprezzato dai makeup artist per la cipria è il modello Kabuki. 

Il pennello Kabuki permette di prelevare il giusto quantitativo di prodotto e di stenderlo con un effetto omogeneo e duraturo. Le sue setole morbide regalano una vera carezza sul volto, rendendo il momento dell’applicazione della cipria molto piacevole.

•    Pennelli per contouring
Il contouring o lo sculpting non sono tecniche proprio immediate, ma possono essere realizzate da tutti. L’importante è sfumare molto e questo sarà possibile con un buon pennello. Quale? 

Per realizzare le giuste ombre del viso è bene utilizzare un pennello per realizzare contouring o un pennello per sculpting. 

•    Pennelli per polveri
C’è una vasta scelta di pennelli per polveri e trovare quello giusto dipenderà dalla tua manualità e da come preferirai stendere il prodotto. 

Alcuni prodotti che puoi provare sono il pennello a ventaglio o il pennello compatto.  In particolare, il pennello a ventaglio è ottimo per applicazioni naturali e delicate su zigomi, naso, fronte e mento, o per creare leggere sfumature di colore con fard e terre.  

•    Pennello per blush
Per questo prodotto servono pennelli con setole né troppo fitte né troppo aperte, grazie ai quali è possibile creare una sfumatura ampia. È da preferire un pennello dal taglio obliquo, per seguire l’andamento dello zigomo.

•    Pennello per correttori 
Per applicare questo prodotto serve attenzione e delicatezza.

Se vuoi coprire alcune discromie o piccole imperfezioni della pelle, ti servono pennelli ad alta precisione come il pennello viso per applicare ombretti e correttori.

•    Pennelli sopracciglia
Per dare idea di ordine e aumentare l’intensità dello sguardo, è fondamentale pettinare le sopracciglia e sistemarle accuratamente.

Per farlo basta utilizzare un pennello per sopracciglia, che diventa comodo anche per eliminare l’eccesso del mascara o rimuovere eventuali grumi. 

•    Pennelli occhi
Un ottimo pennello adatto per la prima stesura di ombretto in crema sulla palpebra è il pennello piatto per base occhi. 
Per sfumature più estese si consiglia invece il pennello contorno occhi per sfumature ampie, che permette di coprire maggiori campiture e realizzare occhi molto importanti.

I pennelli per il contorno occhi hanno il compito di provvedere alle sfumature, elemento essenziale per la buona riuscita di un trucco. Tra questi troviamo il pennello contorno occhi, adatto per ombretti compatti, cotti e polveri, oppure il pennello contorno occhi per sfumature: grazie alla forma conica sarà più semplice sfumare il prodotto. Quest’ultimo pennello è ottimo per la cut crease che permette di accentuare l’angolo della palpebra. 

•    Pennelli per eyeliner
La parola chiave per l’eyeliner è precisione, per questo motivo serve un pennello molto fine e dalle setole compatte. 

Chi ama l’eyeliner in gel o liquido utilizza moltissimo il pennello dal taglio orizzontale per poter sistemare e perfezionare la linea di nero intenso all’attaccatura delle ciglia. Il pennello contorno occhi dal taglio obliquo è molto utilizzato anche per sistemare l’ombretto o per sfumare la matita.

•    Pennello labbra
Per stendere meglio il rossetto, serve un buon pennello. 

Sia il pennello piatto per labbra che il pennello retraibile sono perfetti per la stesura del prodotto e per ottenere contorni delineati e veri e propri contouring per le labbra.

Come si usano i pennelli da trucco

 

I pennelli da trucco si usano per rendere il trucco ben definito e strutturato, con le giuste sfumature. Stendere il prodotto scelto, con il giusto pennello, diviene elemento essenziale per garantire la buona riuscita del makeup.
Con un po’ di pratica, è possibile imparare a prelevare il giusto quantitativo di prodotto, riuscire a stenderlo alla perfezione sul viso e non lasciare striature o altri residui del suo passaggio. 
Ti ricordiamo che è importantissimo, dopo l’utilizzo dei pennelli, provvedere a un’attenta e accurata pulizia degli stessi. Non c’è niente di più fastidioso di un pennello sporco riutilizzato!

 

Se sei alle prime armi con i pennelli, ti consigliamo di acquistare un pratico set, per sperimentarli un po’ tutti e capire quali siano quelli più idonei a te. Un esempio è la pochette da viaggio con 5 pennelli professionali, pratica nella sua custodia, potrai portarla sempre con te. Per un trucco a prova di makeup artist.