Chiudi
  • Registrati
  • KIKO KISSES
Carrello 0
MenuNegozi KIKO
  • Negozi KIKO
  • KIKO KISSES

Come mettere l’eyeliner? Fallo nel modo giusto!

Tre motivi (validissimi!) per imparare ad applicare l’eyeliner

Se solo l’idea di utilizzare l’eyeliner ti fa presagire risultati disastrosi, sappi che non sei sola :)

Molte di noi non si sentono a proprio agio ad armeggiare con pennellini, matite fluide e applicatori di precisione. Eppure, non c’è trucco occhi che possa dirsi completo e perfetto senza questo prodotto multitasking, per almeno tre motivi:

1. è un cosmetico indispensabile per mettere in primo piano lo sguardo, dal cat eye al tratto grafico degli anni Cinquanta con il suo fascino intramontabile.

2. garantisce una lunga tenuta, quindi non richiede eccessivi ritocchi durante la giornata.

3. permette di creare un’infinità di stili diversi: un tratto sottile e misurato per l’ufficio, una maxi coda all’insù per la sera, una riga colorata per dare un tocco pop al tuo look.

Tutorial per un amore duraturo: ma l’eyeliner come si mette?

Non esiste un vero e proprio vademecum su come mettere l’eyeliner, ma ti sveliamo diversi trucchetti per applicarlo in modo semplice e indolore :)

Trucchetto #1: i trattini

Se sai di non avere una mano ferma, meglio non tracciare la linea in un colpo solo: disegna piuttosto dei piccoli trattini sulla rima superiore partendo dall’angolo interno dell’occhio. Ora che hai dei “punti di riferimento”, collega i trattini tra loro facendo attenzione a non lasciare spazi vuoti.

Trucchetto #2: lo scotch

Sembra la classica leggenda metropolitana, e invece lo scotch è uno strumento utilissimo per realizzare la tanto agognata codina all’insù: applicalo in diagonale sotto l’occhio, e traccia la tua linea mantenendo la punta dell’eyeliner il più possibile vicina al bordo. Lascia asciugare qualche istante e poi stacca lo scotch… con cura! Nota utilissima: usa lo scotch di carta, è più delicato sulla pelle e meno aderente, così potrai rimuoverlo in un lampo senza problemi!

Trucchetto #3: il correttore

Se dopo aver applicato l’eyeliner noti qualche piccola imperfezione, non disperare e soprattutto non ricorrere allo struccante: vanificheresti tutto il lavoro! Piuttosto, correggi la sbavatura con un po’ di correttore, aiutandoti con un cotton fioc (curiosità: sapevi che i Make Up Artist lo considerano un vero e proprio cancellino per il makeup, non solo per l’eyeliner, soprattutto se unito al correttore?)– ma aspetta che l’eyeliner sia asciutto :)

Makeup a lieto fine: gli errori da non commettere con l’eyeliner

Se dopo aver applicato l’eyeliner ti accorgessi che una riga è più spessa dell’altra, il tuo primo istinto sarebbe quello di intervenire sulla riga più sottile: ecco se non sei praticissima, desisti, rischieresti di renderla più “massiccia” del necessario. Se per il trucco occhi che stai realizzando non hai utilizzato delle polveri, munisciti di cotton fioc e struccante, assottigliando il tratto più spesso. Altrimenti, torna al metodo che ti abbiamo consigliato del fido cotton fioc unito al correttore.

Un altro errore estremamente comune riguarda la direzione della codina: seguendo con l’eyeliner la forma dell’occhio, il gesto più automatico sarebbe quello di far terminare la codina verso il basso, ma il risultato non sarebbe esaltante, perché lo sguardo tenderebbe a “chiudersi”. Per evitarlo, traccia la riga fermandoti poco prima dell’angolo esterno, e assicurati di direzionare la codina verso l’alto.

Trova l’eyeliner del tuo cuore tra centinaia di prodotti KIKO!

In penna, in gel, liquido, con applicatore… esistono moltissime tipologie di eyeliner, hai già individuato il prodotto perfetto per te?

Trucchi a portata di mano e smartphone carico: scatta una foto con il tuo look e condividila utilizzando l’hashtag #kikotrendsetters: entra da protagonista nel mondo KIKO MILANO.

Top
Chiudi