Neo Noir

Angoli definiti. Forme fluide e geometriche. Un’atmosfera noir dove il bianco si contrappone al nero.

Si alza un sipario di velluto scuro e appare in primo piano una bellezza sinuosa e statuaria. È la protagonista di Neo Noir, la nuova collezione KIKO MILANO in edizione limitata.

Il make up è definito e intenso. Look grafici dall’animo audace si contrappongono a sofisticati smoky eyes. La pelle ha un aspetto fresco e rivitalizzato, pervasa da una profonda sensazione di piacere.

Una base perfetta dona all’incarnato estrema levigatezza. I volumi scolpiti ad arte incorniciano labbra piene e impeccabili. Lo sguardo acquista volume e sinuosità.

Il design di collezione porta la firma del designer futurista Ross Lovegrove. Le silhouette dei pack trasmettono un’idea di lusso moderno e sensuale, i decori ricordano l’opulenza di un sipario che lascia il centro della scena alla KIKONESS: un’essenza di eleganza, sensualità, femminilità, spigliatezza e praticità.

KIKONESS

KIKONESS è l’essenza di KIKO osservata con gli occhi del designer Ross Lovegrove e trasferita poi nelle sue creazioni.

Il disegno dei pack unisce il DNA KIKO a Design, Natura, Arte e Tecnologia in una serie di componenti tipiche:

- l’eleganza e la geometria del tratto che, ispirato alle linee della città, crea una silhouette grafica unica e inconfondibile.
- la tridimensionalità delle superfici creata dalle altezze e dalle profondità scolpite nei pack per una nuova esperienza tattile;
- l’originalità del disegno con i suoi evidenti richiami ai movimenti fluidi, romantici e sensuali della seta nera.
- la scelta del colore usato, i pack sono di un elegante color nero che ben interpreta il tema di collezione;
- la compattezza delle forme, studiate per facilitare l’uso dei prodotti;
- la ricercatezza dei particolari, dai materiali ai componenti funzionali dei pack come ad esempio le componenti magnetiche utilizzate per facilitare l’apertura e la chiusura dei rossetti.

Le creazioni di Lovegrove sono sculture in miniatura. Oggetti di alto design votati al make up. Linee scolpite di una silhouette femminile che sembrano prese in prestito dagli edifici di un’architettura iper-moderna per poi tradursi in oggetti di uso quotidiano. Prodotti da vivere per la loro funzionalità, ma anche da esibire per la loro estetica e la loro unicità. 

Top
Chiudi